SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA - CONSEGNE SOSPESE DAL 2 AGOSTO AL 2 SETTEMBRE

Divano o divano letto: come scegliere quello giusto.

Divano o divano letto

Come scegliere il divano o il divano letto giusto? Questi sono mobili indispensabili, tra i complementi d’arredo più importanti di quella che si voglia chiamare zona giorno, living o salotto e che rappresenta il cuore della casa. Insomma, scegliere il divano giusto per il vostro stile di vita, i vostri gusti e le vostre abitudini non è una questione da prendere alla leggera.

La scelta del divano o del divano letto può dipendere da alcuni fattori di natura logistica e personale. Per arredare il vostro soggiorno e prendere una decisione che vi soddisfi appieno non dimenticatevi di valutare i seguenti aspetti:

Scegliere il divano: considerate lo spazio a disposizione

Se la vostra zona giorno è piccola, dovreste valutare un divano a due posti o in alternativa due poltrone. Ottima sarebbe scegliere un divano con contenitore, che ottimizza lo spazio a disposizione, ricavando un ulteriore vano dove poter riporre gli oggetti (o addirittura una rete estraibile come vedremo più avanti) che in una casa piccola altrimenti non troverebbero collocazione.

Un divano due posti standard misura da 150 a 185 cm in larghezza e ha una profondità di 90 cm. E’ possibile ridurre quest’ultima dimensione ad un range di 75-80 cm. Il divano tre posti è largo invece almeno 200 cm. Indipendentemente dallo spazio a disposizione, cercate di scegliere un divano le cui dimensioni consentano di lasciare gli spazi necessari per muoversi senza difficoltà. Generalmente sono queste le misure per tipologia di divano:

  • Divano angolare: cm 250 x 200;
  • Divano con penisola: cm 250 x 160;
  • Divano con angolo terminale: cm 270 x 230.

Il divano giusto per ogni famiglia

Quanti sono i componenti della vostra famiglia, quale età hanno, che abitudini girano intorno al divano e alla zona living? Queste sono le domande che dovreste porvi per una valutazione coerente delle dimensioni necessarie per il vostro divano. Ovviamente, più spazio avete, più sarete liberi di scegliere un divano con penisola, un divano ad angolo o addirittura due divani separati. Mentre il divano da due o tre posti è adatto per una coppia, una famiglia numerosa avrà bisogno di un divano con qualche seduta in più, e magari anche di una poltrona. Se avete bambini piccoli sarà necessario foderare il divano con un materiale lavabile, mentre se in famiglia ci sono persone anziane o con difficoltà motorie dovreste pensare un prodotto con una o più postazioni relax.

Quale funzione dovrà avere il vostro divano?

Il divano è l’elemento centrale della zona living o del salotto, di quella che è l’area della casa deputata al relax. Per svolgere al meglio questa funzione, cercate un divano che non crei sprofondamenti, che sia un supporto comodo dove poter ospitare amici, conversare, guardare la televisione. Potreste addirittura creare un angolo relax, con delle poltrone di fianco o di fronte al divano, oppure un pouf, completando l’arredamento con tavoli da soggiorno per appoggiare vivande ed eventuali complementi che possano rallegrare l’ambiente come fotografie, fiori.

Scopri il Pouf letto di Nuvola.

Se avete eletto il divano come supporto principale per guardare la televisione, ricordate di posizionarlo alla giusta distanza. E’ infatti importante mantenere una distanza di sicurezza mentre si guarda la tv, per proteggere la nostra vista. I moderni schermi hanno risoluzioni molto superiori ai vecchi apparecchi. Per questo possiamo definire che una distanza pari a 3 / 3,5 volte la dimensione della televisione sia quella corretta. Un divano per il relax personale può integrare anche una chaise longue per sdraiarsi, diventando quindi un divano con penisola, che necessariamente richiede più spazio. Se il vostro soggiorno prevede che il divano sia invece un angolo lettura, ricordate di illuminarlo adeguatamente, magari corredandolo con una piantana che possa stare bene con il design complessivo dell’arredamento soggiorno.

Divano angolo lettura
Divano e angolo lettura – Quale funzione dovrà avere il vostro divano?

Divano letto: quando sceglierlo

Scegliere di acquistare un divano letto può rappresentare un grande vantaggio: all’occorrenza può diventare un letto per i vostri ospiti. Quelli più venduti sono i divani letto da una piazza e mezza, ma potreste anche pensare ad un divano letto matrimoniale o singolo, per aumentare a piacimento i posti letto in casa vostra. Tra le caratteristiche che un divano letto funzionale deve possedere ci sono sicuramente un meccanismo di apertura resistente e un materasso studiato ad hoc. Per sfruttare in maniera ottimale anche l’ingombro del divano, potreste optare per un divano letto contenitore o addirittura estraibile, con un vano cassetti per sfruttare al massimo la capacità contenitiva, oppure con rete estraibile, per aggiungere un posto letto dell’ultimo minuto. Per rispondere a tutte queste esigenze da Nuvola abbiamo creato il modello Paolina, divano letto estraibile basso.

Divano letto estraibile Paolina
Divano letto estraibile Paolina

Scopri tutti i divani letto di Nuvola.

Quanto deve essere comodo il vostro divano?

A prescindere dalla funzione che vorrete dare al vostro divano, la cosa più importante è che sia comodo. Assicuratevi un prodotto in grado di garantire il comfort che cercate: la comodità di un divano o di una poltrona oppure anche di un letto, è un parametro del tutto soggettivo, che dovreste testare prima di acquistare, cercando di non considerare solo l’estetica e l’abbinamento del divano all’arredamento del soggiorno. In genere, un divano è comodo se consente una seduta corretta, che evita posture errate. L’altezza del sedile deve essere tale da consentire di poggiare i piedi sul pavimento, mentre i braccioli devono consentire di appoggiare le braccia per attenuare la tensione del collo. Invece lo schienale dovrebbe accogliere in tutta la sua lunghezza la spina dorsale. Cercate di scegliere un divano che rispetti queste semplici regole ergonomiche, a prescindere dal design e dalle linee. La comodità del divano dipende anche dall’imbottitura. Si possono avere divani con imbottitura in schiuma poliuretanica, trucioli, piume d’oca, memory foam, con una combinazione di diversi materiali che possono garantire diversi livelli di comfort.

Come rivestirlo? Divano in pelle, ecopelle o tessuto

Come rivestire il divano? Esistono tanti tipi di rivestimento e tappezzeria disponibili per ricoprire poltrone e divani. Ogni materiale ha caratteristiche che lo rende più o meno confortevole, resistente alle macchie, all’usura. Sicuramente il divano in pelle è quello più resistente ma anche quello più costoso. La pelle offre una piacevole sensazione al tatto, rende il divano elegante, con una aspetto che migliora invecchiando. Vi state chiedendo come pulire un divano in pelle? Questo risulta comunque lavabile ma necessita di qualche attenzione in più.

Un rivestimento in ecopelle ha una resa estetica simile, è resistente al calore, inassorbente ed decisamente più economico. Inoltre i divani in ecopelle (per ecopelle si dovrebbe intendere un sottoprodotto di origine animale ottenuto a bassissimo impatto ambientale ma in molti casi si intende anche un materiale di origine esclusivamente sintetica 100% ecologico) sono molto più pratici di quelli in pelle da gestire, pulire e mantenere sopratutto se avete dei bambini piccoli. Infatti come la tappezzeria in tessuto, il divano in ecopelle è sfoderabile, il rivestimento può essere rimosso facilmente dal divano e lavato comodamente in lavatrice.

Scegliete un divano che vi piace davvero

Infine, quello che conta è scegliere un divano che vi piace, un sofà che vi colpisce al momento dell’acquisto ma che amerete anche in futuro, dato che non si tratta di un acquisto banale. In definitiva, per scegliere il divano che fa per voi, tenete conto anche delle vostre preferenze, visto che dovrà piacervi sia quando lo acquistate così come tutti i giorni che lo userete. Guardatevi intorno, arredate il soggiorno con un divano che si abbini anche agli altri mobili e complementi d’arredo, per forma, colore e vostro gusto personale.

Ecco una selezione di contenuti di Cose di Casa per la scelta di divani, poltrone e arredamento soggiorno.

Dormire bene è possibile: seguite il nostro blog per scoprire step by step come scegliere il materasso, la rete, il cuscino. Se il vostro riposo è legato ad un divano come supporto, vi consigliamo di scegliere un divano letto, in modo che sia dotato di un materasso ad hoc e che vi accompagni comodamente nei momenti di relax.

Ti è piaciuto l’articolo? Potrebbe interessarti anche: